Etichette

Articoli correlati

Condividi

Foresta di Piegaro – un laboratorio dal cuore verde

In Umbria, nel cuore verde d’Italia, Listone Giordano ha  realizzato la più importante riforestazione italiana di latifoglie, mettendo a dimora ben 25.000 nuove piante di rovere. L’iniziativa, che nel suo complesso interessa un territorio di oltre 150 ettari, ha ottenuto, primo caso in Italia nel suo genere, la certificazione secondo lo standard internazionale FSC, che attesta una gestione forestale rispondente ai più avanzati criteri di sostenibilità ambientale e sociale.

La foresta di Città della Pieve, che prevede un ciclo di maturazione di oltre 150 anni, rappresenta la testimonianza tangibile che solo visioni a lungo termine, rispettose dei ritmi biologici e dei tempi propri della natura, possano assicurare all’ambiente un futuro certo. Il progetto porterà a ripristinare, proprio nel territorio che vide la nascita del Perugino, quell’ambiente e quelle bellezze naturalistiche che proprio il grande pittore rinascimentale, maestro di Raffaello, ha reso immortali nelle sue celebri raffigurazioni di paesaggio. Un’iniziativa che va ben oltre il solo significato simbolico, ma che attesta molto meglio di tante parole o vaghe aspirazioni ecologiche, l’approccio concreto e documentato che contraddistingue l’azione intrapresa da Listone Giordano in tema di sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente. L’esperienza sviluppata nella riserva di Città della Pieve, sotto la guida della Fondazione Guglielmo Giordano e con il contributo di importanti Istituti universitari, rappresenta un modello di riferimento per la selvicoltura italiana e fondamentale laboratorio di ricerca per la messa a punto di nuove tecniche di gestione forestale e l’implementazione di progetti di ecocertificazione a livello internazionale.